Tecnologie Alimentari per le Produzioni Dolciarie

Informazioni generali

Codice
177
Titolo di accesso
Laurea triennale
Tipo di accesso
Programmato
Durata in anni
3
Crediti
180
Anno attivazione
Lingua del corso
Italiano
Curriculum corso
PROFESSIONALE

Descrizione

Il Corso di Laurea Professionalizzante in Tecnologie Alimentari per le produzioni Dolciarie (TAD) nasce dalla collaborazione del Dipartimento di Scienze e Tecnologie (DST) con i dipartimenti dell’Università del Sannio di Economia (DEMM) e ingegneria (DING), in Convenzione con l’Università del Molise e in partnership con 16 aziende operanti nel settore. Il Corso di Laurea rilascia un «Titolo unico» firmato congiuntamente dalle autorità accademiche delle due istituzioni, l'Università degli Studi del Sannio e Università del Molise.

Il percorso formativo prepara laureati con buone conoscenze delle materie di base e con competenze nei principali settori delle scienze e tecnologie alimentari per le produzioni dolciarie.

Il progetto formativo è sviluppato mediante convenzioni con le seguenti imprese qualificate, ovvero loro associazioni, collegi, o ordini professionali:

  • Antica Pasticceria Artigianale SRL., Eboli (SA); 
  • Autore Chocolate SRL, San Marco dei Cavoti, (BN); 
  • Celiaco. M SRL, Montagano, (CB);
  • Confapi- Confederazione Italiana piccola e media industria privata, (NA);
  • Crispo SRL, S. Giuseppe Vesuviano, (NA); 
  • Della Porta SRL, Castel Campagnano, (CE)
  • DG3 Dolciaria SRL, Ospedaletto D'alpinolo, ( AV)
  • Dolceamaro SRL, Monteroduni, (IS)
  • Dolciaria Acquaviva SPA, Gricignano, (CE)
  • Fabbriche Riunite Torrone di Benevento SPA, (BN)
  • Fresystem SPA, Pascarola, NA
  • Gruppo Lo Conte- Le Farine Magiche, Frigento, (AV)
  • Italmix SPA, Puglianello, (BN)
  • Miele Santopietro, Morcone, (BN)
  • Torrone di Iorio SRL, Montemiletto, (AV)
  • V. Besana SPA, (NA)

 

Word cloud

 

 

Profilo e sbocchi professionali

Profilo professionale e sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Il Corso di Laurea ha l'obiettivo di formare figue professionali in grado di ricoprire le seguenti funzioni in un contesto di lavoro:

  • Supporto tecnico-operativo nelle linee di produzione dell'industria dolciaria;
  • Supporto tecnico-operativo nella sicurezza e controllo qualità dell'industria dolciaria;
  • Operatore esperto nel settore della trasformazione di specifiche filiere;
  • Operatore esperto nei sistemi di ristorazione dolciaria.

Le competenze che il corso di laurea si prefigge di fornie ed i possibili impieghi del laureato sono i seguenti:

  • Conduzione e consulenza per aziende che operano nel settore dolciario;
  • Valutazione della qualità e degli aspetti igienicosanitari dei prodotti finiti;
  • Gestione delle linee di produzione, trasformazione e distribuzione dei prodotti dolciari;
  • Impiego in aziende che operano nell'ambito della gestione e del monitoraggio di processi di controllo e certificazione dei prodotti dolciari e delle materie prime;
  • Iimpiego in servizi di consulenza, assistenza e divulgazione tecnica;
  • Impiego mediante concorso nell'Amministrazione pubblica (ASL e/o enti locali).

I laureati in Tecnologie Alimentari per le Produzioni Dolciarie potranno trovare occupazione quali operatori esperti presso industrie del settore alimentare, aziende di gestione dei prodotti dolciari e delle materie prime, consorzi e cooperative del settore dolciario, settore della qualità e sicurezza degli alimenti.

Requisiti di ammissione

Il corso di laurea prevede la programmazione degli accessi a livello locale (ex art. 2 L. 264/99) secondo le specifiche previsioni dell'art.8, comma 2, lettera b del DM 6/19.

Il numero di studenti ammissibili e le modalità di svolgimento delle prove selettive sono resi pubblici con la pubblicazione del relativo bando di concorso che avviene con congruo anticipo rispetto all'inizio delle attività didattiche.

Per il 2022/2023 il numero di posti a disposizione è 25. La prova di ammissione, che sarà selettiva solo se il numero di candidati risultasse superiore ai posti a disposizione.

Il test si è tenuto il 6 Settembre 2022. Poiché vi sono ancora posti disponibili il bando è stato riaperto ed è possibile fare domanda di immatricolazione per via telematica.

Le informazioni sul bando si trovano qui: https://www.dstunisannio.it/it/notizie/secondo-bando-numero-programmato…

E il bando  è qui: https://dstunisannio.it/sites/default/files/2022-09/NUOVObandoTRIENNALE…

Il nuovo bando sarà aperto dal 26 Settembre al 13 Ottobre 2022

Il link al quale collegarsi per effettuare la preiscrizione è:  https://unisannio.esse3.cineca.it/Root.do

 

I requisiti minimi in termini di conoscenze e competenze richieste per l'accesso al corso di laurea saranno verificati mediante una prova selettiva per l'ammissione al corso solo nel caso in cui vi siano più di 22 richieste di immatricolazione. In caso contrario la prova sarà sostituita da un colloquio di orientamento.

La prova si sosterrà il 20 Ottobre 2022. 

Per ulteriori informazioni si può inviare una mail al presidente del corso (presidente.tad@unisannio.it). 

L'eventuale prova selettiva consisterà in quiz a risposta multipla su argomenti di Biologia (10 quesiti), Chimica (15 quesiti), Matematica (15 quesiti), Fisica (10 quesiti), e Inglese (10 quesiti), che saranno adeguatamente specificati nel Regolamneto Didattico del Corso di Laurea. Il bando di concorso per l'accesso al Corso di Laurea riporterà la votazione minima corrispondente ai requisiti minimi per l'accesso. Studenti potranno essere ammessi al corso fino alla copertura delle posizioni ammissibili, anche qualora essi riportino una votazione inferiore alla prefissata votazione minima.

Agli studenti che non raggiungeranno la soglia minima per la Matematica  sarà assegnato un obbligo formativo aggiuntivo (OFA), consistente in specifiche attività di recupero e approfondimento di conoscenze di base nell'ambito della matematica di base. Il superamento dell'obbligo formativo aggiuntivo sarà certificato a seguito del positivo superamento di uno specifico accertamento di profitto, e dovrà comunque avere luogo, in ottemperanza al DM 270/04, entro il primo anno di corso. La mancata estinzione dell'OFA entro il primo anno di corso comporta la mancata iscrizione ad anni successivi. Per l'accesso al corso di studio è previsto l'accertamento delle conoscenze e competenze nella lingua inglese di livello B1.

 

Modalità prova finale

La laurea in TECNOLOGIE ALIMENTARI PER LE PRODUZIONI DOLCIARIE si consegue con il superamento della prova finale (esame di laurea) che consiste nella illustrazione di una presentazione relativa ad un argomento che è affidato allo studente da parte di uno o più docenti del Corso di laurea. La prova permetterà allo studente di dimostrare di aver acquisito capacità di ricerca di informazioni e dati, organizzazione dei medesimi, valutazione critica, sintesi e capacità di esposizione.
Per essere ammesso all'esame di laurea, lo studente deve avere acquisito i CFU derivanti da:
a) aver superato gli esami di profitto previsti dal Manifesto degli Studi;
b) aver effettuato i tirocini formativi curricolari presso le aziende del settore che hanno già stipulato apposita convenzione con l'Università del Sannio;
c) aver acquisito conoscenza della lingua inglese a livello B2.
L'attività formativa relativa alla preparazione dell'elaborato finale per il conseguimento del titolo e la relativa verifica, consiste in una discussione orale tesa a dimostrare l'acquisizione, da parte del candidato, delle conoscenze e competenze oggetto degli obiettivi formativi specifici del corso. Essa può avere per oggetto il contenuto di un elaborato su argomento a suo tempo assegnato dal CdL/tutor/referente. Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano di studi, meno quelle previste per la prova finale. La votazione della prova finale è espressa in centodecimi con eventuale lode.

Uffici